LIFEVIN C 60 CAPSULE


Marchio: Natural Point


Codice Min. 927041362

Codice EAN 8055732260606


sconto 10%  Risparmi 1,34 €


13,44 €     12,10


aumenta quantità
diminuisci quantità



LIFEVIN C 60 CAPSULE

Benessere dell’apparato uro-genitale maschile; gestione del metabolismo dei grassi; benessere della microcircolazione; sostegno delle funzioni visive.

Origine materia prima:

Estratto secco dai semi (vinaccioli) e estratto secco delle foglie di uva rossa (Vitis Vinifera), vitamina C (da fermentazione naturale da mais non OGM).

Descrizione:

Lifevin C è un estratto secco a base di vitamina C e semi e foglie di uva rossa (Vitis Vinifera). Questi ultimi sono indicati per sostenere la funzionalità del microcircolo (pesantezza delle gambe) e la regolare funzione cardiovascolare, oltre a possedere un’importante attività antiossidante. La vitamina C agisce in sinergia e contribuisce a proteggere le cellule dallo stress ossidativo e intervenendo nella formazione del collagene, concorre al mantenimento della funzionalità dei vasi sanguigni. In particolare l’estratto dai semi di uva rossa si caratterizza per l’elevato contenuto in flavonoidi, in particolare proantocianidine (OPC), presenti naturalmente. Viene utilizzato anche l’estratto secco delle foglie di Vitis vinifera che contengono polifenoli, sostanze che nel loro complesso vanno ad agire in modo benefico sulle funzioni vasoprotettrici (anche a livello emorroidale) e sulle funzioni antiossidanti. Tutte queste sostanze dell’uva rossa, vengono utilizzate da sempre nella tradizione popolare, nelle alterazioni della circolazione venosa e nei processi infiammatori recidivanti/cronici.
- Proantocianidine: le proantocianidine (OPC) sono dei pigmenti di colorazione rosso-violetto-blu che si trovano in tutto il regno vegetale, ma le due fonti più importanti sono l’estratto di corteccia di pino (pycnogenol) e l’estratto di uva rossa. Quest’ultimo in particolare, rientra da sempre nella catena alimentare dell’uomo e questo contribuisce a rendere gli elementi nutritivi presenti, facilmente digeribili e assimilabili. L’estratto d’uva rossa ha un elevato contenuto in OPC e contiene anche polifenoli da acido gallico, sostanze ad elevata capacità antiossidante. L’acido gallico sembra stabilizzare le proantocianidine, disponendole a una maggiore capacità di protezione dai radicali liberi. Negli anni ’90 alcuni autori hanno riportato che il succo d’uva rossa può aiutare a ridurre l’ossidazione del colesterolo LDL, aumentando i livelli di colesterolo HDL. Test clinici indicano inoltre che gli OPC possano essere più potenti della vitamina E e della vitamina C in termini di biodisponibilità e attività antiossidante. Le attività delle proantocianidine assumono un ruolo importante anche a livello del microcircolo, che possiamo riassumere in due punti principali:
- proprietà vasotonica: migliora lo stato di contrazione della muscolatura che determina il calibro dei vasi sanguigni, favorendo la circolazione ematica;
- capacità “capillare-trofica”: favorisce il nutrimento, la permeabilità e la resistenza delle pareti dei capillari sanguigni (microcircolo).
Studi effettuati hanno evidenziato come la somministrazione orale o endovenosa di questi composti, possa influire positivamente sulla permeabilità e resistenza dei vasi capillari.
Altre ricerche hanno invece mostrato la possibile utilità delle proantocianidine nel favorire il fisiologico processo visivo. Questo gruppo di sostanze sembra infatti essere importante in quei meccanismi che permettono un migliore adattamento della vista al buio. Sono stati osservati miglioramenti della visione notturna anche a seguito dell’associazione di proantocianidine e vitamina A. Altri studi indicano inoltre che l’estratto dai semi di Vitis vinifera possa contribuire nella prevenzione delle alterazioni degenerative dell’occhio. Infine, le proantocianidine sembrano avere un ruolo importante nella sintesi del collagene, agendo in sinergia con la vitamina C, la cui principale funzione è proprio legata alla formazione di questa importante proteina, necessaria per le cartilagini e i tendini.
- Foglie di Vitis Vinifera: le indicazioni terapeutiche delle foglie sono analoghe a quella dei frutti di mirtillo o di ribes che consistono nell’azione protettiva dei vasi sanguigni in particolare a livello del microcircolo: diminuzione della permeabilità dei capillari e aumento della loro resistenza. La diminuita permeabilità dei capillari sarebbe legata a una stabilizzazione del collagene. Le foglie che diventano rosse in autunno, presentano una concentrazione importante di antocianosidi, pigmenti rossi, viola e blu, responsabili dell’attività benefica a livello dei capillari sanguigni. Per queste proprietà le foglie della vite rossa vengono utilizzate tradizionalmente per manifestazioni funzionali e cliniche a carico del sistema venoso, fragilità capillare e emorroidi.
- Vitamina C: è una vitamina essenziale per l’uomo perchè deve essere necessariamente introdotta dall’esterno in quanto l’organismo umano non è in grado di produrla da sé. Una grave carenza di vitamina C conosciuta come “scorbuto”, si caratterizza per la comparsa di condizioni quali: gengive sanguinanti, perdita dei denti e dei capelli, rallentata cicatrizzazione delle ferite, estese ecchimosi, fragilità e emorragie dei capillari. Questi effetti sembrano essere legati all’indebolimento dei vasi sanguigni e del tessuto connettivo, i quali contengono collagene. La principale funzione della vitamina C è infatti la sintesi del collagene, un importante componente strutturale della pelle e annessi cutanei e dei vasi sanguigni.

Campi d'azione:

- Protezione delle strutture cellulari dai danni ossidativi, in particolare di proteine e di colesterolo LDL;
- Sostegno della circolazione sanguigna grazie alla protezione delle pareti dei capillari, anche a livello emorroidale;
- Aiuto nel favorire la visione notturna prevenendo fragilità capillare e stress oculari;
- Protezione cardiovascolare.

Punti di forza:

Estratto secco da uva rossa con il 95% di proantocianidine. Estratto secco di foglie da vitis vinifera, con il 4% in polifenoli. Vitamina C da fermentazione naturale da mais no OGM. Nessun eccipiente. Prodotto adatto a vegani e vegetariani.

Controindicazioni:

Non sono note per ora segnalazioni di reazioni avverse importanti: pertanto la tossicità di Vitis vinifera è da considerarsi poco rilevante. In linea teorica posologie elevate di proantocianidine potrebbero aumentare l’effetto di farmaci anticoagulanti e antiaggreganti.

Allergeni:

Nessuno

Sinergie:

Betacarotene 10.000, C Plus.

Modo d'uso:

Assumere da 1 a 2 capsule fino a due volte al giorno da deglutire con abbondante sorso d’acqua.

Ingredienti per 1 capsula:

Vitis vinifera e.s. (semi) 100 mg; di cui Proantocianidine (OPC) 95 mg; Vitamina C (acido ascorbico) 100 mg; Vitis vinifera e.s. (foglie) 30 mg; di cui polifenoli 1,2 mg; Capsula vegetale (idrossi-propil-metilcellulosa); Eccipienti: nessuno.

Download PDF

 

Non esistono recensioni su questo prodotto.

 

 

 

INSERISCI UNA RECENSIONE

 

 

 



 

I marchi registrati presenti nel sito sono di proprietà esclusiva dei rispettivi proprietari.
Altri  nomi di prodotti, progetti, termini, processi o frasi menzionati nel sito possono essere marchi o denominazioni commerciali registrati ed usati solo per migliorare la ricerca degli stessi all'interno del portale.
Tutti i prezzi pubblicati si intendono IVA inclusa. Le informazioni riportate possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Web site design, testi e grafica © 2015 Farmajet E' vietata la riproduzione anche parziale.