ENERGY MECH 500 ML


Marchio: Gianluca Mech


Codice Min. 8032589951192


sconto 20%  Risparmi 4,40 €


22,00 €    17,60 €


aumenta quantità
diminuisci quantità


ENERGY MECH FLACONE DA 500 ML
L’energia non basta mai, per il lavoro, per lo sport, per la famiglia. Energy-Mech è energia pura in un mix decottopirico di erbe officinali stimolanti e tonificanti per avere sempre lo sprint che serve!La carica giornaliera:I continui impulsi fisici e psicologici che arrivano dal mondo esterno portano a consumare le proprie riserve energetiche. I fattori di stress, che nel passato erano legati alla caccia e la ricerca di cibo oggi possono essere rappresentati da eventi come la ricerca di un nuovo lavoro o l’imparare una lingua, sono un fenomeno costruttivo che porta alla dilatazione dei propri confini. Il sistema nervoso e il corpo si rapportan a questa condizione producendo sostanze specifiche dette “ormoni dello stress” (adrenalina, noradrenalina
e cortisolo). Una volta superato lo scalino si raggiunge la fase di omeostasi caratterizzata anch’essa da sostanze specifiche rilasciate nell’organismo (serotonina). Il problema sorge quando si protrae troppo la prima fase e l’organismo vive in una condizione continua di stress che può portare ad esaurimento fisico e psicologico. In questa condizione si ha un aumento di sostanze tossiche e radicali liberi che promuovono tra le altre cose l’invecchiamento.
Ingredienti - 9 piante -
ELEUTEROCOCCO EURYCOMA
GINSENG MAIS
MUIRA PUAMA UVA URSINA
GUARANA’ CAFFE’
ZENZERO

N.B.: Le piante utilizzate sono selvatiche o comunque non trattate con agenti chimici. Il prodotto non contiene né alcool, né zuccheri. Una volta aperto va consumato entro 30 giorni. Le piante presenti nel prodotto Energy-mech sono state scelte tra quelle che la tradizione e la scienza hanno accertato possedere proprietà ed effetti che, utilizzate in funzione di integrazione alimentare, possono essere favorevoli al benessere dell’organismo in condizioni di stress e utile nell’accelerare la ripresa fisica. Si riportano qui di seguito alcuni dati da bibliografia in merito a queste piante dai quali risulta la loro idoneità a svolgere attività di integrazione alimentare con funzione salutistica. La maggior parte degli estratti presenti nella formulazione ha una attività tonico stimolante, mirata a ridare energia e vigore, combattendo lo stress e la fatica, si possono ricordare: Eleuterococco, Muira Puama, Ginseng, Eurycoma. L’Eleuterococco appartiene alla famiglia delle Araliaceae la stessa del Ginseng, con il quale condivide molte virtù.La droga è originaria delle steppe della Siberia. Responsabile dell’attività adattogena è l’Eleuteroside B. Si è identificato questo composto per la presenza di una sottostruttura di tipo fenilpropenico necessaria per questo tipo di attività. Agisce aiutando l’organismo a ristabilire la sua Eleuteroside B
Esempio di Ginsenoside
omeostasi senza dare eccitazione. E consigliata anche come aiuto nei casi di basso tono dell’umore, e nella convalescenza post malattie da raffrddamento. Il Ginseng è una radice proveniente dal continente asiatico ricco di numerose sostanze biologicamente attive: vitamine, sali minerali, glucosidi: proprio questi ultimi, che in questa droga prendono il nome di ginsenosidi, sono i responsabili dell’attività. L’estratto promuove il rilascio dei glucocorticoidi i cosiddetti “ormoni dello stress” che può essere origine fisica che psicosomatica promuovendo la ripresa su vari fronti. Inoltre svolge anche una importantissima azione rigenerante a livello epatico, favorendo il metabolismo in particolare di zuccheri e lipidi rendendoli disponibili come carburante. La droga nei paesi di origine è considerata quasi una panacea per aumentare la resistenza fisica e stimolare le difese di “corpo e spirito”. Nei paesi occidentali ha trovato un vasto e riconosciuto ruolo come pianta tonica-fisica, utilizzata anche in caso di impotenza. La Muira puama è una oleacea che cresce nella foresta amazzonica ed in altre zone del Brasile settentrionale dove è utilizzata come tonico anche in caso di astenia sessuale. Le molecole responsabili dell’attività sono acidi grassi liberi a lunga catena, oli esenziali, fitosteroli,cumarina ed ad un alcaloide la “muirapuamina” che ritroviamo nella radice. L’attività e di tipo tonico stimolante e equilibrante a livello del sistema nervoso centrale. La droga non presenta tossicità alla quantità consigliata.Il Guaranà e il Caffe (Coffea arabica) sono definite droghe a metilxantine, delle molecole a base purinica aventi effetto stimolante. Tra queste ricordiamo: caffeina, la più presente e conosciuta, teofillina e teobromina.Il Guarana è una pianta spontanea in Brasile e in tutto il bacino del Rio delle Amazzoni.Utilizzata nei luoghi d’origine come bevanda rinfrescante e stimolante. I semi sono ricchi in metilxantine (caffeina 3-8%,
teofilina, teobromina) e di tannini; questi sembrano modulare la disponibilità delle prime prolungandone l’effetto. Il Caffè, noto come bevanda nervina e aromatica, contiene anch’ssa nei semi notevoli quantità di metilxantine. Queste molecole sono dotate di attività stimoalnti il SNC e si utilizzano per favorire concentrazione e memoria. Vengono loro riconosciute inoltre “attività lipolitica con mobilitazione degli FFA (acidi grassi liberi), incremento della glicogenolisilisi, della disponibilità del glucosio e acidi grassi ai muscoli scheletrici”. ( U.S. AHFS, Drug Information, Ed. 1996).La pianta tonica che completa la formulazione è l’Eurycoma alla quale si è dedicata una descrizione dettagliata che segue. Per completare la formulazione si sono scelte delle piante che agiscano anche sulla parte somatica,tratto gastrico e urinario. Lo Zenzero è da sempre utilizzato come spezia. Da un punto di vista medicinale invece le sue proprietà sono legate al gingerolo e derivati.
Struttura generale dei Gingeroli
L’azione della droga è stimolante sulla secrezione biliare, epatoprotettrice ed antiulcerosa. Inoltre è attivo a livello del Sistema Nervoso Centrale dove agisce da calmante generale del tratto gastrointestinale in particolare come antinausea. Non presenta tossicità. L’Uva ursina è una Ericaceae tipica dei terreni silicei. L’attività della droga viene attribuita ai glucosidi fenolici di cui il più importante è l’arbutoside, derivato b-D-glucopiranosidico dell’idrochinolo. Questa molecola si idrolizza a glucosio e un difenolo che si ossida rapidamente a chinidrone. Quest’ultimo è responsabile dell’attività diuretica dell’uva ursina. L’attività è completata da una azione antisettica urinaria. Alle dosi abituali la droga non è tossica. Attività simile è attribuita alle barbe di Mais ricche in sali di K e flavonoidi.
Consigli d’uso riportati nel flacone:
Per una bevanda tonificante: 2 misurini puri o diluiti in mezzo bicchiere d’acqua dopo i pasti principali.Come tonico-snellente: 5 misurini diluiti in una bottiglia d’acqua da 1,5 litri da bere nel corso della giornata.
1 misurino = 10 ml
Dose massima giornaliera consigliata 50 ml
Ulteriori consigli d’uso:
Si consiglia l’assunzione della droga per via orale.
E’ consigliato a digiuno mezzora prima dei pasti principali.
Si consiglia di assumere il prodotto anche 15 min prima della colazione e 30 min prima del pranzo.Per diminuire la sonnolenza data dalla digestione del pranzo il prodotto può essere preso, nella dose consigliata, anche dopo il pasto.Per una bevanda tonica diluire 30 ml in 500 ml d’acqua da bere durante l’allenamento fitness.

 

I marchi registrati presenti nel sito sono di proprietà esclusiva dei rispettivi proprietari.
Altri  nomi di prodotti, progetti, termini, processi o frasi menzionati nel sito possono essere marchi o denominazioni commerciali registrati ed usati solo per migliorare la ricerca degli stessi all'interno del portale.
Tutti i prezzi pubblicati si intendono IVA inclusa. Le informazioni riportate possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Web site design, testi e grafica © 2015 Farmajet E' vietata la riproduzione anche parziale.