LIPOIC 300 ACIDO ALFA LIPOICO 50 CAPSULE


Marchio: Natural Point


Codice 972776759


sconto 10%  Risparmi 1,89 €


18,90 €     17,01


aumenta quantità
diminuisci quantità



LIPOIC 300 ACIDO ALFA LIPOICO 50 CAPSULE

Regolazione del colesterolo; salute del fegato; sostegno delle funzioni visive; funzione antiossidante; gestione del metabolismo degli zuccheri e dei grassi; attività chelante di metalli pesanti.

Origine materia prima:

Forma racemica*

Descrizione:

L’acido alfa-lipoico noto anche come acido tioctico, è una sostanza ad azione simil vitaminica solubile nei grassi (da cui il nome lipoico) contenente zolfo. La denominazione  proposta di acido tioctico deriva dal fatto che contiene due atomi di zolfo (theion in greco) e otto (octo in greco) atomi di carbonio. L’acido alfa-lipoico svolge principalmente un ruolo chiave nelle reazioni vitali che portano alla produzione di energia cellulare grazie alla sua caratteristica di potente antiossidante (“spazzino” dei radicali liberi e rigeneratore di altre specie antiossidanti) e di cofattore** nelle reazioni che stanno alla base dei processi antiossidanti. In natura è presente nel regno vegetale soprattutto nelle patate, nei broccoli e negli spinaci, ma le maggiori fonti alimentari sono le carni rosse e le frattaglie. Esistono però alcuni problemi di biodisponibilità dell’acido lipoico contenuto negli alimenti, in quanto esso è presente in una forma legata ad altre sostanze, risultando difficile da assimilare; un’integrazione mirata di acido lipoico può quindi rivelarsi utile per supplire ad eventuali carenze che possono comunque svilupparsi nell’ambito della normale alimentazione. Ad esempio si dovrebbero mangiare circa 50 kg di spinaci per mettere a disposizione nel nostro organismo la stessa quantità di acido lipoico presente in una capsula da 100 mg.
L’acido lipoico può infine presentarsi in due forme molecolari indicate con R e forma S. Le preparazioni commerciali solitamente contengono una formulazione racemica, ossia una miscela in parti uguali delle due forme e indicata generalmente come acido alfa-lipoico. È importante osservare che la maggior parte degli studi che hanno evidenziato effetti benefici dell’acido lipoico, sono stati realizzati, usando una miscela delle due forme molecolari R e S. Studi condotti in Germania nei casi di neuropatia diabetica (disturbi al sistema nervoso conseguenti al diabete) hanno evidenziato che l’utilizzo dell’acido lipoico può essere associato ad un aumento della captazione del glucosio, allo stimolo della crescita delle fibre nervose e alla chelazione di metalli, processi che sembrano essere coinvolti nell’evoluzione delle neuropatie diabetiche.

Campi d'azione:

- Antiossidante. Agisce come rigeneratore fisiologico di sostanze antiossidanti come la vitamina C, vitamina E, glutatione. L’acido alfa-lipoico permette infatti di rinnovare la vitamina E e la vitamina C a partire dalle loro forme ossidate  e di aumentare i livelli di glutatione ridotto, in modo tale che queste sostanze, possano agire nuovamente come antiossidanti. Esso può prevenire l’ossidazione del colesterolo LDL e può esercitare in generale un’azione protettiva contro lo stress ossidativo sul sistema nervoso. In particolare si è dimostrato utile nelle malattie degenerative a carico del sistema nervoso, quali il morbo di Alzheimer e morbo di Parkinson.
- Coenzima. L’acido alfa-lipoico è fondamentale nei processi di ossidazione di carboidrati e acidi grassi che portano alla produzione di energia, agendo come cofattore* degli enzimi, coinvolti nel ciclo energetico cellulare. Per la sua capacità di convertire gli zuccheri in energia, l’acido lipoico potrebbe inoltre avere effetti positivi sui livelli cellulari di glucosio e stimolare il metabolismo dell’insulina.
- Chelante. Un’altra funzione importante dell’acido alfa-lipoico è quella di chelare i metalli pesanti, ossia legarli, neutralizzarli e infine, trasportarli al fegato, per facilitarne l’eliminazione (funzione detossificante). Ad esempio l’acido alfa-lipoico si è rivelato utile nei casi di avvelenamento da mercurio e arsenico, così come sembra utile per allontanare eccessi di cadmio, rame e ferro.

Punti di forza:

- Metodo di produzione che garantisce un elevato grado di purezza e libero da solventi (utilizzati solitamente nel processo di produzione dell’acido lipoico);
- Assenza di allergeni, glutine, pesticidi, coloranti e zuccheri;
- Unico eccipiente: farina di riso.

Controindicazioni accertate:

In gravidanza assumere sotto controllo medico.

Allergeni:

Nessuno

Note:

* Forma Racemica: miscela in parti uguali delle due forme molecolari R e S.
** Il cofattore è una piccola molecola non proteica, spesso costituita da vitamine o loro derivati, che si lega all’enzima rendendo possibile la sua funzione. La maggior parte degli enzimi che richiedono il legame con un cofattore, in sua assenza, perdono ogni funzionalità.
I cofattori, spesso, devono essere assunti con la dieta, perché non possono essere prodotti dalla cellula. Da usare con cautela sotto controllo medico, in soggetti in trattamento con farmaci ipoglicemizzanti

Modo d'uso:

Si consiglia l’assunzione da 1 a 2 capsule al giorno, accompagnate da un sorso d’acqua.

Ingredienti per 1 capsula:

Acido alfa lipoico 300 mg; Capsula in gelatina alimentare; Eccipienti: farina di riso (biologica).

Download PDF

 

Non esistono recensioni su questo prodotto.

 

 

 

INSERISCI UNA RECENSIONE

 

 

 



 

I marchi registrati presenti nel sito sono di proprietà esclusiva dei rispettivi proprietari.
Altri  nomi di prodotti, progetti, termini, processi o frasi menzionati nel sito possono essere marchi o denominazioni commerciali registrati ed usati solo per migliorare la ricerca degli stessi all'interno del portale.
Tutti i prezzi pubblicati si intendono IVA inclusa. Le informazioni riportate possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Web site design, testi e grafica © 2015 Farmajet E' vietata la riproduzione anche parziale.