GLICEROLO CARLO ERBA SOLUZIONE RETTALE PER ADULTI 6 CONTENITORI MONODOSE DA 6,75 G


Marchio: Carlo Erba


Codice Min. 029651066


sconto 50%  Risparmi 3,00 €


6,00 €     3,00


aumenta quantità
diminuisci quantità



GLICEROLO CARLO ERBA SOLUZIONE RETTALE PER ADULTI 6 CONTENITORI MONODOSE DA 6,75 G

Questo prodotto è un farmaco senza obbligo di ricetta (OTC - SOP), è importante leggere sempre il foglietto illustrativo e le avvertenze prima dell’utilizzo.

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Lassativi.

PRINCIPI ATTIVI:
Glicerolo.

ECCIPIENTI:
Supposte: sodio stearato, sodio carbonato.
Soluzione rettale: camomill a estratto fluido, malva estratto fluido, amido di frumento, acqua depurata.

INDICAZIONI:
Trattamento di breve durata della stitichezza occasionale.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:
Ipersensibilita al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Dolore addominale acuto o di origine sconosciuta.
Nausea o vomito.
Ostruzione o stenosi intestinale.
Sanguinamento rettale di origine sco nosciuta.
Crisi emarroidale acuta con dolore e sanguinamento.
Grave st ato di disidratazione.

POSOLOGIA:
La dose corretta e’ quella minima sufficiente a produrre una facile evacuazione.
E’ consigliabile usare inizialmente le dosi minime previste .
Adulti e adolescenti (12-18 anni): un contenitore monodose adulti al bisogno, per un massim o di 1 o 2 somministrazioni al giorno.
Bambini di eta’ compresa tra 6 e 11 anni: 1 o 2 contenitori monodose bambini al bisogno, per un massimo di una o due somministrazioni al giorno.
Bambini di eta’ compresa tra i 2-6 anni: 1 contenitore monodose bambini al bisogno per un massimo di 1 o 2 somministrazioni al giorno.
Per togliere il copricannula di sicurezza del contenitore monodose, appoggiare indice e police
sulla ghiera rotonda posta sopra il soffietto e, con l’altra mano, piegare il copricannula fino a provocarne il distacco del corpo del contenitore.
Durante l’operazione, non afferrar e mai il soffietto, altrimenti si verificherebbe la fuoriuscita del me dicinale prima dell’utilizzo.
Puo’ essere utile lubrificare la cannula con una goccia della soluzione stessa, prima di introdurla nel retto e premere il soffietto.
Estrarre la cannula tenendo premuto il soffietto.
Ogni contenitore deve essere utilizzato per una sola somministrazi one; eventuale medicinale residuo deve essere eliminato.
Nei bambini sotto i dodici anni il medicinale puo’ essere utilizzato solo dopo attenta valutazione.
Assumere almeno 2 ore prima o dopo i pasti, in quanto il medicinale potrebbe interferire con l’assorbimento di nutrienti e vitamine.
I lassativi devono essere usati il meno frequentemente possi bile e per non piu’ di sette giorni.
Una dieta ricca di liquidi favori sce l’effetto del medicinale.

CONSERVAZIONE:
Conservare nella confezione originale per proteggere il medicinale dal l’umidita’ e lontano da fonti dirette di calore.

AVVERTENZE:
I lassativi devono essere usati il meno frequentemente possibile e per non piu’ di sette giorni.
L’uso per periodi di tempo maggiori richiede adeguata valutazione del singolo caso.
Il trattamento della stitichezza cronica o ricorrente, richiede sempre l’intervento del medico per la diagnosi, la prescrizione dei farmaci e la sorveglianza nel corso della terapia.
L’abuso di lassativi puo’ causare diarrea persistente con conseguente perdita di acqua, sali minerali ed altri fattori nutritivi essenziali.
Nei casi piu gravi di abuso e’ possibile l’insorgenza d i disidratazione o ipopotassiemia, la quale puo’ determinare disfunzio ni cardiache o neuromuscolari, specialmente in caso di trattamento con temporaneo di glicosidi cardiaci, diuretici o corticosteroidi.
L’abuso di lassativi, puo’ causare dipendenza, stitichezza cronica e perdita delle normali funzioni intestinali.
Negli episodi di stitichezza, si consiglia innanzitutto di correggere le abitudini alimentari integrando la dieta quotidiana can un adeguato apporto di fibre ed acqua.
Quando si utilizzano lassativi e’ opportuno bere al giorno almeno 6-8 bicchi eri di acqua, o altri liquidi, in modo da favorire l’ammorbidimento delle feci.

INTERAZIONI:
Non sono sono stati effettuati studi specifici di interazione.
E’ noto che i lassativi possono ridurre il tempo di permanenza nell’intestino , e di conseguenza anche l’assorbimento di altri farmaci assunti conte mporaneamente per via orale.
Si consiglia pertanto, dopo aver preso un medicinale per via orale, di lasciare passare almeno 2 ore prima di assumere un lassativo.

EFFETTI INDESIDERATI:
Patologie gastrointestinali: dolori crampiformi isolati o coliche addo minali e diarrea, con perdita di liquidi ed elettroliti, piu’ frequent i nei casi di stitichezza grave, nonche’ irritazione a livello rettale.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO:
Non sono stati effettuati studi adeguati e ben controllati sull’uso de l medicinale in gravidanza o nell’allattamento.
Anche se non ci sono e videnti controindicazioni dell’uso del medicinale in gravidanza e dura nte l’allattamento, si raccomanda di assumere il medicinale solo in caso di necessita’.

Download PDF

 

Non esistono recensioni su questo prodotto.

 

 

 

INSERISCI UNA RECENSIONE

 

 

 



 

I marchi registrati presenti nel sito sono di proprietà esclusiva dei rispettivi proprietari.
Altri  nomi di prodotti, progetti, termini, processi o frasi menzionati nel sito possono essere marchi o denominazioni commerciali registrati ed usati solo per migliorare la ricerca degli stessi all'interno del portale.
Tutti i prezzi pubblicati si intendono IVA inclusa. Le informazioni riportate possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Web site design, testi e grafica © 2015 Farmajet E' vietata la riproduzione anche parziale.